La Via Francigena – La Via degli Abati

La Via Francigena, anticamente chiamata Via Francesca o Romea e detta talvolta anche Franchigena, è parte di un fascio di vie che conduceva alle tre principali mete religiose cristiane dell’epoca medievale: Santiago de Compostela, Roma e Gerusalemme.

Nel tratto di Via Francigena che portava dalla Pianura padana alla Toscana, si registravano diverse varianti di percorso che sfruttavano i vari valichi risalendo la val Trebbia e passando per Bobbio (via degli Abati), oppure la val di Taro o ancora altre valli minori.

Pellegrini sul Ponte Gobbo di Bobbio

La Via degli Abati o Via Francigena di montagna, è un cammino che metteva in comunicazione la città di Bobbio (PC) con Pontremoli verso Roma. Veniva percorsa dagli Abati e monaci dell’abbazia di San Colombano di Bobbio per recarsi in visita al Papa e per il controllo e gli scambi con i possedimenti del monastero che si estendevano dall’Oltrepò fino in Toscana. Veniva percorsa inoltre da numerosi pellegrini che lasciavano testimonianza di passaggio al monastero bobbiese ed alla rete di altri monasteri ed ospizi che li ospitavano.

Per saperne di più visita:

sito dedicato alla Via degli Abati

sito ufficiale della Via Francigena

sito ufficiale Amici di San Colombano